Progetti

Casa nel Parco

Complesso edilizio con torre di 24 piani

  • CommittenteCo.Ge.Trev. Srl - Treviso
  • Progetto architettonicoArch. G. Byrne - Lisbona (Portogallo)
  • Costruzionecemento armato
  • Dimensioni110.000 mc
  • Importo totale lavori€ 9.000.000
  • FunzioniProgetto esecutivo strutture (con esclusione delle fondazioni profonde su pali) per conto di pool engineering spa
  • ResponsabileIng. Luciano Centa

Complesso edilizio a destinazione residenziale e commerciale a Jesolo Lido, località Cortellazzo, costituito da una torre di 24 piani, tre condomini di 4 piani e un edificio a destinazione commericale di 2 piani; questi fabbricati sorgono su una piattaforma con 2 piani interrati, destinati ad autorimesse, depositi e locali tecnici, il tutto per una volumetria di circa 110.000 m3. Completano l’intervento le piscine private e un parco pubblico riqualificato e rinaturalizzato su un’area di 20.000 m2 di pineta.

I progettisti generali sono gli architetti portoghesi G. Byrne, per la parte edilizia, uno dei più prestigiosi architetti contemporanei, e J. Ferreira Nunes per la parte paesaggistica, anch’egli molto conosciuto a livello internazionale.

La torre di 24 piani, a destinazione residenziale, rappresenta l’elemento dominanante di tutto il progetto, una figura forte e riconoscibile che caratterizza l’orizzonte della città di Jesolo Lido. Essa è interamente rivestita con pareti perimetrali di vetro in varie tonalità di colore, desunte dalla natura circostante per fonderla con il paesaggio. Al piano terra una grande hall a doppia altezza costituisce l’ingresso di tutto il complesso. All’ultimo piano è prevista un’ampia terrazza con piscina di proprietà esclusiva dell’attico. Dagli appartamenti a tutti i piani e in particolare dalle terrazze panoramiche è possibile godere di una vista a 360° su mare, pineta, laguna di Venezia, e sulla campagna circostante fino alle montagne dolomitiche.

I tre condomini residenziali situati all’interno della pineta sono costituiti da volumi semplici di quattro piani. Con questa soluzione compositiva da ogni appartamento si ammira il mare attraverso logge e terrazze panoramiche. Le facciate sono caratterizzate dai rivestimenti in pannelli di cedro canadese, anche di tipo scorrevole per poter schermare ed ombreggiare gli appartamenti, realizzando una fusione degli edifici con la pineta circostante.

L’edificio commerciale si sviluppa longitudinalmente su Viale Oriente, in stile con l’architettura del complesso, su due piani fuori terra.

Tutto l’intervento è caratterizzato dall’alta qualità costruttiva e dall’impiego delle migliori tecnologie (sistemi di climatizzazione invernale ed estiva a pannelli radianti, impianto fotovoltaico sulla copertura dell’edificio commerciale, automazione per la gestione, il controllo e la sicurezza della casa).

La progettazione delle strutture ha rappresentato una sfida impegnativa per la varietà e la complessità dei problemi in gioco.

Le fondazioni della torre sono costituite da una platea su pali trivellati di grande diametro spinti a notevole profondità.

Le fondazioni del fabbricato commerciale sono realizzate con una platea impostata su pali trivellati di medio diametro, adottati principalmente per contrastare la sottospinta idraulica (il livello della falda è a circa -1 metro rispetto al piano campagna).

Le fondazioni dei condomini sono costituite da una platea impostata direttamente sul terreno, senza ricorrere a pali profondi. Infatti tale struttura non ha bisogno di fondazioni profonde perché non presenta gli elevati carichi della torre e nello stesso tempo è adeguatamente zavorrata, con il suo peso proprio ed i carichi permanenti, nei confronti della sottospinta.
Le strutture di tutti i fabbricati, sia per la parte interrata che per la parte fuori terra sono realizzate quasi completamente in cemento armato gettato in opera.
Le strutture verticali sono costituite dai muri dei vani scale ed ascensore, ai quali è affidata principalmente la resistenza nei confronti delle azioni orizzontali (vento e/o sisma), e da pilastri. Le strutture orizzontali sono realizzate con solette monolitiche in c.a., con comportamento strutturale a piastra bidirezionale, quindi senza necessità di travi, ad eccezione della torre per la quale sono previste travi perimetrali ribassate rispetto al filo inferiore della soletta.
Tutti gli edifici sono stati dimensionati per resistere alle azioni sismiche previste dall’Ordinanza 3274 del 20/03/2003 della Presidenza del Consiglio dei Ministri e successive modifiche ed integrazioni (il Comune di Jesolo è classificato come zona 4 a bassa sismicità).
Particolarmente accurata è stata tutta la fase di dimensionamento e calcolo strutturale, che ha comportato la preparazione e lo studio di decine di modelli strutturali tridimensionali e piani, per la ricerca e l’ottimizzazione delle soluzioni strutturali più efficaci ed idonee, e per l’esame di tutte le configurazioni e le ipotesi di carico.

1 2 3 4 5
Tutti progetti
Back to top